mercoledì 19 febbraio 2014

Ricamo a macchina che passione!

ricamatrice janome
Quando iniziai a ricamare bavaglini a punto croce, quelli mostrati qui sono solo alcuni, al marito venivano i capelli bianchi non immaginando quanto, per me, fosse un'attività più che rilassante.



bavaglio con ricamo a macchina
Di punto in bianco, ecco che mi regala una ricamatrice Janome, non il top del top come quella della foto, ovviamente, ma una di quelle che, tolte le varie opzioni che ti facilitano la vita, fa comunque bene il suo lavoro.
bavaglio ricamato a macchina bavaglio ricamato a macchina
Da allora, mi si è aperto un nuovo mondo: nel web si trovano siti che vendono disegni, altri che li cedono gratuitamente... insomma, nel corso dell'ultimo anno, sono riuscita a raccogliere quasi 10.000 modelli per ricamatrice!
bavaglio ricamato a macchina
La scelta è vastissima, le dimensioni, invece, un po' vincolanti - a causa dell'assenza di un telaio più grande. Ma non importa. Il filato, in viscosa, dai colori brillanti e resistenti a lavaggi fino a 95°, con un range di colori spettacolare, ha sempre reso, il ricamo a macchina, un'esperienza davvero gratificante.
bavaglio ricamato a macchina
Una valigetta con 80 rocchetti da 200mt di filo con 80 colori diversi, aveva dato il colpo finale: in casa era tutto un ricamare bavaglini. La cosa più bella, però, fu la scoperta dell'appliqué e dei progetti in 3D, come pure la possibilità di creare un ricamo da un'immagine: tutte particolarità che in realtà, ad oggi, non ho mai completamente sfruttato...
bavaglio ricamato a macchina bavaglio ricamato a macchina
Ora, invece, la mia Janomina giace in un angolo, là, in attesa di nuovi rocchetti. Quelli che avevo sono finiti in fretta e non vedo l'ora di poterne acquistare di nuovi.

Nel frattempo, ecco alcuni dei bavaglini ricamati, con amici e parenti a far da cavie!

Voilà!

Nessun commento:

Posta un commento

E tu, cosa ne pensi?